L’arte di strada non ha prezzo – per tutto il resto c’è MasterCard

Buona domenica SquattriNati, oggi vi scrivo per avvisarvi che ai fori imperiali di Roma in questi ultimi due giorni c’è stato un bellissimo Festival di artisti di strada organizzato per raccogliere fondi indirizzati ad Emergency, e dato che Matteo è impegnato a Milano a combattere contro i black block all’Expo, io mi sono presa l’onere di informarvi su quello che succede nella capitale.

collage

E’ un’iniziativa molto bella questa per Emergency dato che il 50% del ricavato dai “cappelli” degli artisti andrà appunto a questa Associazione che da anni lavora realmente per la pace nel mondo. E ci sembra anche che arrivi in un momento in cui siamo tutti troppo abituati a guardare con freddezza le guerre dai telegiornali, avendo avuto la fortuna di non averle mai vissute in prima persona. E’ quindi importante dare un contributo a chi lavora realmente per cambiare le cose.

Tornando al “Pé strada Buskers Festival for Emergency“, io credo che l’arte di strada sia una delle arti più preziose ed empatiche che esistano perché non mette fra l’artista e lo spettatore alcun palcoscenico o luce o effetto speciale. E quando un artista di strada riesce a catturare l’attenzione di un passante e allontanarlo anche solo per un secondo da quella che è la sua vita quotidiana, la sua rutine, i suoi stress, quella è la cosa più bella e impagabile che un artista possa regalare al proprio pubblico e a se stesso. E non c’è stadio sold out o performance alla Scala che tenga…La strada ti da qualcosa in più!

artisti di strada

Per questo anche noi SquattriNati stiamo pensando di organizzare durante il nostro SquattriDay a Roma il 15 maggio, una performance per chiunque abbia la voglia di ascoltarci (non dimenticate che siamo tre amanti della musica).

map squattriday

Quindi in attesa di comunicarvi i luoghi dove potete trovarci durante questo intensissimo SquattriDay, vi invitiamo a scrivere nei commenti quale canzone, a tema con gli squattrinati (come per esempio “no tengo dinero” dei Righeira) vorreste sentirci cantare.

Un commento

  1. Io vorrei tanto esserci, se non fosse per la distanza e per via di altri impegni 😊 ma vi richiedo “You’ve got the Love”, rifatta ultimamente da Florence+the Machine. È fattibile? 😄

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...